YouthBank Ghana: giovani protagonisti del cambiamento

Il programma YouthBank Ghana, avviato ad ottobre 2022 nella scuola St. Theresa Vocational Institute di Abor, in Ghana, è una grande opportunità che permette ai giovani studenti di diventare protagonisti del cambiamento della loro comunità. Il progetto infatti offre ai giovani la possibilità di acquisire nuove capacità e competenze per lo sviluppo di attività imprenditoriali di impatto per il territorio, attraverso un processo in cui i giovani assumono il ruolo di protagonisti.

Il gruppo degli Youthbanker, che si è formato con l’avvio del progetto, è composto da 15 studenti tra i 15 e i 25 anni ed è seguito dai coordinatori del progetto e da un’insegnante volontario, Meshack Doe. A partire da novembre 2022, gli youthbanker hanno frequentato un percorso di workshop formativi organizzato dai coordinatori: Agyei Antonio Owusu e Reyben Amewuda, coordinatore locale del progetto da gennaio 2023. Durante gli incontri, gli youthbanker hanno affrontato diverse tematiche, che hanno saputo mettere in pratica appieno nelle fasi successive del progetto: idea development, fundraising, social entrepreneurship, decision making, project management e molto altro.

Il percorso formativo ha previsto anche diversi incontri di confronto e scambio culturale, in particolare con P. Giancarlo Frigerio, missionario guanelliano in visita ad Abor, durante il quale i giovani hanno approfondito la storia della scuola e della comunità; e con i giovani studenti italiani del liceo Teresa Ciceri di Como, che nell’ambito del loro PCTO (percorso per le competenze trasversali e l’orientamento) realizzeranno un evento di raccolta fondi dedicato proprio alla YouthBank in Ghana, per permettere ai giovani youthbanker ghanesi di aprire il primo bando di finanziamento per progetti volti al miglioramento della comunità.

Da questo scambio è nata la collaborazione dei due gruppi di studenti: i giovani ghanesi si sono infatti impegnati a realizzare dei prodotti artigianali di sartoria, che i giovani italiani venderanno durante l’evento di raccolta fondi, per sensibilizzare maggiormente i partecipanti attraverso prodotti realizzati direttamente dai beneficiari della loro iniziativa.

Oltre a questi importanti momenti, uno degli step fondamentali affrontati dai giovani youthbankers è stata la redazione dell’Agenda per il cambiamento, in cui sono stati individuati i bisogni e le necessità dei giovani all’interno della propria comunità: aiutare gli studenti meno privilegiati, autosufficienza della comunità, conservazione e protezione dell’ambiente, sensibilizzazione dei giovani, risorse educative. Queste sono quindi le tematiche su cui i giovani youthbankers hanno scelto di focalizzarsi per migliorare concretamente la loro comunità: priorità che saranno alla base delle proposte progettuali che saranno ideate, finanziate e realizzate interamente dai giovani, protagonisti del cambiamento di tutta la comunità!

Scopri QUI il progetto YouthBank Network in Ghana