IMPARA L’ARTE E DIVENTA PARTE

Aumentare l’arte per ridisegnare i confini

Il progetto, vincitore del bando di Regione Lombardia “Terzo Settore Triennio 2023-2025”, nasce per promuovere la partecipazione sociale e la promozione al volontariato, in particolare dei giovani, attraverso i linguaggi dell’arte e l’utilizzo di nuove tecnologie.

La Fondazione, ente capofila, e i partner ASCI Don Guanella, Variopinto e Le Compagnie Malviste, hanno scelto di utilizzare gli strumenti dell’arte e delle tecnologie in quanto entrambe attività inclusive che favoriscono la partecipazione di persone con disabilità, coinvolgendo i giovani in attività che ne rafforzino la motivazione e la partecipazione alla vita del territorio, creandocosì i presupposti per lo sviluppo di uno spirito cooperativistico di cui possa beneficiare tutto il territorio.

Le azioni principali del progetto saranno tre e si svolgono all’interno di scuole e spazi aggregativi, creando occasioni di incontro e confronto tra persone e generazioni diverse:

  • realizzazione di micro-laboratori di teatro di figura, per il coinvolgimento di giovani e adulti, come spazi generativi di relazioni e corresponsabilità, al fine di favorire lo sviluppo di un empowerment di comunità di cui l’arte può essere portatrice;
  • costruzione e fruizione di ambienti di realtà aumentata che potranno offrire, soprattutto ai più giovani, uno spunto di riflessione sulle potenzialità dei nuovi strumenti digitali nella veicolazione di messaggi pro sociali attraverso un uso responsabile delle nuove tecnologie;
  • organizzazione di eventi dedicati al tema della disabilità, come occasione di restituzione alla conoscenza di buone pratiche di cambiamento, promozione e diffusione di questi strumenti, utili ad attivare, nella loro replicabilità, i più recenti paradigmi generativi nell’ambito del welfare.

Nell’ambito di questo progetto e in occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità, la Fondazione ha organizzato il convegno “Tecnologie e teatro: strumenti di inclusione”, un momento formativo sulle potenzialità inclusive che arte e tecnologia rappresentano per giovani e adulti con disabilità, dedicato ad operatori, educatori, volontari e tutti coloro
che interagiscono con la disabilità.

I nostri Partner per questo progetto