Ripartire – la terapia occupazionale per migliorare la qualità della vita

Obiettivo del progetto: formazione per terapisti occupazionali nelle Filippine a supporto delle attività di integrazione rivolte a persone con disabilità

La Congregazione dei Servi della Carità – Opera don Guanella è presente nelle Filippine dal 1997 e dal 2000 opera a Legazpi, nella Provincia di Albay, a sostegno delle persone più fragili ed emarginate. La struttura attualmente comprende un centro residenziale per persone adulte con disabilità fisica, una scuola speciale per minori e giovani con disabilità mentale, un servizio di fisioterapia, un programma rivolto a bambini e bambine affetti da malnutrizione e il “Pavillon”, uno spazio gioco per la pallacanestro.

Nel lavoro di accompagnamento e accoglienza delle persone con disabilità, la Congregazione ha sempre messo in primo piano il diritto di apprendere, sviluppare competenze e coltivare le proprie aspirazioni e talenti, per vivere in piena dignità e inclusione nella società. Seguendo questi principi, la Scuola Speciale “S.T.E.P. School” (Special Therapy Education Program) segue un approccio olistico basato sulla pedagogia guanelliana, che prevede un piano individualizzato, un rapporto uno a uno con ogni studente e il coinvolgimento dei genitori.

In questo percorso verso l’autonomia, la terapia occupazionale riveste un ruolo fondamentale. Attualmente nel territorio di Legazpi, così come in tutte le zone periferiche delle Filippine, vi è una scarsissima presenza di terapisti occupazionali. Infatti, secondo l’Accademia Filippina dei Terapisti occupazionali (PAOT), più del 55% dei terapisti è concentrato nella Regione Capitale Nazionale, ovvero la grande area metropolitana della capitale Manila, e circa il 92% lavora in strutture private.

Da questo bisogno nasce il progetto Ripartire – La terapia occupazionale per migliorare la qualità della vita, realizzato in collaborazione con Fondazione Don Carlo Gnocchi per portare competenze sulla terapia occupazionale nella Scuola Speciale S.T.E.P. School e alla comunità esterna. Il programma comprende dei moduli online e in presenza e prevede due missioni formative di esperti di Fondazione Don Carlo Gnocchi: Roberto Tonelli, terapista occupazionale, e Mariano Nardiello, docente e terapista occupazionale. La formazione – che sarà strutturata in due momenti differenti tra luglio e ottobre 2024 – è rivolta a 15 insegnanti, 6 della scuola speciale e 9 della scuola pubblica; a beneficiarne saranno i 54 bambini e giovani con disabilità che frequentano la scuola, le loro famiglie, i tutori e i caregiver.

Il progetto vuole essere una risposta immediata a una necessità impellente che persiste da anni, ma le prospettive future si estendono verso orizzonti più ampi: ottenere un riconoscimento ufficiale da parte delle autorità governative, creare un corso professionalizzante di terapia occupazionale nella Provincia di Albay e replicare il modello formativo in altri paesi dove la Congregazione dei Servi della Carità opera a sostegno delle persone con disabilità.

Avvio del progetto: maggio 2024

Chiusura del progetto: dicembre 2024

 

 

 

I nostri partner per questo progetto